chiave-rfid-apertura-cancello

Chiave RFID – Apertura cancello

Chiave RFID – apertura cancello

Oggi voglio parlarvi di un possibile impiego “alternativo” del Rilevatore Virtuale che, tramite appositi dispositivi hardware, può gestire l’apertura di cancelli, porte o altri tipi di varchi tramite la lettura di badge rfid/nfc, trasformando la vostra tessera di fatto in una chiave rfid.

Per ottenere questo risultato dovrete dotarvi di apposite schede elettroniche della Tinkerforge, in particolare vi serviranno:

un Masterbrick con la relativa estensione ethernet o wifi;

un dispositivo relè;

un lettore NFC/RFID con i relativi Badge;

Ovviamente il Rilevatore Virtuale;

Quando avrete a disposizione tutto il materiale vi basterà collegare i dispositivi tramite gli appositi connettori e posizionarli in scatole di derivazione nei pressi del varco che volete controllare assicurandovi che queste siano raggiunte da un cavo ethernet o dal segnale wifi.

A questo punto aprite il Rilevatore Virtuale e vi si presenterà la schermata principale.

Chiave RFID - rilevatore virtuale
Innanzitutto dovete abilitare il sensore NFC/RFID : per far questo cliccate in alto su amministratore e poi su Lettore NFC/Relè/Gestione Display LCD, come nella foto sotto.
Chiave RFID - impostazione NFC/RFID

Dopo aver cliccato, vi si aprirà questa schermata
Chiave RFID - NFC/RFID

Selezionate dal menù a tendina Si sulle opzioni Attiva lettura NFC e Attiva Relè e aggiungete l’indirizzo ip e il numero della porta dei dispositivi Tinkerforge nei campi indicati. Infine cliccate salva e uscite dalla schermata.
Dopo aver fatto questo selezionate, dalla schermata principale,  il menu amministratore e cliccate su azionamento dispositivo elettrico, come nella foto sotto.
Chiave RFID - impostazione relè
Vi si aprirà questa schermata
Chiave RFID - azionamento relè tramite chiave rfid
Qui selezionate il relè collegato al cancello o alla porta e inserite i secondi di azionamento (se il valore impostato è 0, il relè verrà azionato e lasciato in tale stato fino alla disattivazione).

Dopo di che, tramite l’apposito menu a tendina indicate l’azione scatenante tra le opzioni disponibili:
1) Entrata: il relè viene azionato solo in entrata
2) Uscita: il relè viene azionato solo in uscita
3) Entrambe: il relè viene azionato sia in entrata che in uscita
4) Errore: se il programma da l’errore, scatena l’azione del relè

Cliccate su salva e uscite dalla schermata.

Tutto pronto!

Ora il programma è attivo e ogni volta che qualcuno passerà una chiave rfid vicino al lettore, verrà azionato il relè e di conseguenza aperto il cancello. Inoltre il dato verrà memorizzato in un apposito database.

Questo soluzione consente di gestire l’apertura del varco in autonomia da parte delle persone autorizzate e dotate della chiave rfid, rendendo superfluo il controllo umano.

Inoltre tramite il software Riepilogo Presenze sarà possibile creare dei report per monitorare le aperture eseguite e creare quindi un foglio presenze.

Qui sotto potete vedere un video relativo al funzionamento di questa soluzione:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *