Timbracartellini per uffici

Timbracartellini per uffici

Cos’anno di diverso gli uffici rispetto ad un officina meccanica, un albergo, una pizzeria? Hanno un sacco di pc! Ecco quindi che il Rilevatore Presenze Virtuale è la soluzione ideale come timbracartellini per uffici…

Una delle caratteristiche del Rilevatore Virtuale è quella di poter funzionare in una rete locale facendo confluire i dati verso un’unica postazione server da più postazioni client.

Può essere utilizzato come server anche un qualsiasi pc che rimanga acceso più dei client.

Questa caratterista è ovviamente utilissima negli uffici dove generalmente i pc presenti sono collegati in una rete lan.

 In tal modo ogni impiegato può timbrare comodamente dal proprio pc e non è necessaria alcuna postazione fissa, come avviene invece con le soluzioni di timbratura tradizionali.

 Vediamo come procedere per poter utilizzare in tal senso il Rilevatore Presenze Virtuale.

 

Configurazione

 Per prima cosa è necessario installare il Rilevatore Virtuale sul server o sul pc che fungerà da server, e inserire l’elenco dei nominativi e le varie impostazioni necessarie, come indicato alla guida presente in questa pagina.

 A questo punto dovete condividere la cartella C:\Rilevatore Virtuale\GiorniPresenze del server, in modo che sia utilizzabile anche dai vari pc client della rete locale.

Timbracartellini per uffici cartella giornipresenze

 Ora potete procedere all’installazione del programma sui vari client, all’apertura del programma vi basterà modificare il percorso di timbratura andando a selezionare l’apposita voce presente nel menu amministratore.

 Timbracartellini per uffici menu

 

Nella finestra che si aprirà cliccare il pulsante Seleziona Cartella e andare a puntare la cartella GiorniPresenze presente sul server.

 Timbracartellini per uffici modifica percorso

Ecco fatto!

 A questo punto tutte le timbrature eseguite sui vari pc client correttamente configurati andranno a confluire tutte verso un unico database, ed avrete quindi una gestione unificata dei dati e dei relativi report e fogli presenze.

 

ATTENZIONE!

 Se avete una versione del programma, inferiore alla 2.6.1, per evitare malfunzionamenti dovete porre attenzione ad un solo particolare:

il separatore dell’ora deve essere lo stesso su tutti i pc

 

Per cui i casi sono 2:

  1. Aggiornate il programma all’ultima versione che gestisce in automatico questo possibile inconveniente;
  2. Sincronizzate il separatore dell’ora sui vari pc.

 

Per modificare tale impostazioni vi basta aprire il Pannello di controllo del vostro pc, selezionare la voce Paese e lingua e andare a modificare il formato dell’ora adeguandolo a quello degli altri pc.

Timbracartellini per uffici separatore ora

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *